Norme e specifiche

L’esercizio e la manutenzione degli impianti termici sono generalmente affidati al proprietario, o per esso a un terzo avente determinati requisiti.

La legge impone al responsabile di un impianto termico di potenza inferiore ai 35 KW l’obbligo di fare eseguire una manutenzione ogni anno e un’analisi di combustione con cadenze dettate dal Regolamento della Regione Piemonte.

Per quanto riguarda l’esercizio e la manutenzione degli impianti dotati di centrale termica il responsabile può essere:
l’amministratore (nel caso di proprietà condominiali); il proprietario dello stabile (se non esiste l’amministratore); un terzo responsabile da essi delegato.
E’ compito dell’amministratore informare i propri condomini su modalità, tempi di attuazione dell’operazione e sui benefici economici e ambientali attesi.
Per ogni impianto di riscaldamento centralizzato deve essere individuato un responsabile dell’esercizio e della manutenzione; esso deve apporre la sua firma sul libretto di centrale, risponde dell’impianto termico a lui affidato e della sicurezza dello stesso.

Definizioni:

– CONDUZIONE IMPIANTO:
La conduzione dell’impianto termico comprende le attività di: accensione, eventuale fornitura e compilazione del libretto di centrale previsto dal D.P.R. 412/93; D.P.R. 551/99 e DPR 74/13, mantenimento della temperatura ambiente nei limiti consentiti e secondo le fasce orarie concordate con l’utenza, verifica di eventuali anomalie rispetto alle condizioni rilevate all’atto della messa in funzione, verifica del rendimento di combustione e spegnimento impianto.

a) Temperatura ambiente: Per garantire la temperatura ambiente nelle singole unità immobiliari secondo quanto stabilito dall’art. 4

  • 1 del D.P.R. 412/93 e DPR 74/13 ART8 All A, la ditta Torti Impianti Srl provvederà ad effettuare i necessari interventi per equilibrare l’erogazione del calore per tutte le utenze adottando gli accorgimenti o migliorie tecniche. Per questo il Committente si impegna a rendere accessibile tutte le parti dell’impianto e relative unità immobiliari, nonché a valutare e consentire l’effettuazione delle migliorie. Durante l’esercizio, la ditta Torti Impianti Srl provvederà a verificare periodicamente le temperature ambiente nei locali di riferimento concordati con il committente.

In ogni caso gli occupanti delle unità immobiliari dovranno segnalare qualsiasi difformità delle temperature rilevate che potranno verificarsi durante l’esercizio; in mancanza di tale segnalazione la temperatura si intende quella concordata e comunque in ottemperanza alla legge.

b) Libretto di centrale: Le verifiche previste dal libretto di centrale verranno effettuate nell’arco di un anno in numero pari ad 1 (almeno una volta l’anno); (per impianti di potenza maggiore a 350 kW è obbligatoria una 2a° verifica del rendimento di combustione)

c) Registrazione impianto: La ditta Torti Impianti Srl provvede alla registrazione impianto CIT Regione Piemonte. (con invio copia agli Uffici Ispettoriali per l’Archivio)

d) Registrazione dei consumi: Al fine dell’obbligo di registrazione e verifica dei consumi di combustibile, l’eventuale fornitore di combustibile effettuerà il rifornimento solo in presenza della ditta Torti Impianti Srl.

– MANUTENZIONE ORDINARIA:
Per manutenzione ordinaria si intende l’esecuzione delle operazioni specificatamente previste nei libretti d’uso e manutenzione degli apparecchi e componenti che possono essere effettuate in luogo con strumenti di corredo agli apparecchi e componenti stessi e che comportino l’impiego di attrezzature e di materiali di consumo di uso corrente così come definito all’art. 1 §1 lettera h) del D.P.R. 412/93 e DPR 74/2013. Le finalità della manutenzione ordinaria è mantenere in buono stato di funzionamento l’impianto nel rispetto delle condizioni di cui al presente contratto.
La manutenzione ordinaria è svolta secondo le seguenti attività:

Pulizia: per pulizia si intende un’azione manuale o meccanica di rimozione di sostanze depositate o fuoriuscite o prodotte dai componenti dell’impianto durante il loro funzionamento e il loro smaltimento nei modi conformi alla legge;

Verifica: per verifica si intende un’attività finalizzata alla corretta applicazione di tutte le indicazioni e modalità contenute nelle norme tecniche e/o manuali d’uso e con periodicità di almeno una volta l’anno (salvo indicazioni più restrittive di cui all’art. 4, § 4 del D.P.R.412/93 e dpr 74/2013).

La manutenzione ordinaria di “messa a riposo” dell’impianto deve essere svolta tra i mesi di aprile e ottobre con preavviso alla Struttura e registrazione dell’operato. Gli interventi di manutenzione ordinaria vanno registrati sul libretto di centrale.

Per l’espletazione degli obblighi di conduzione e manutenzione la ditta Torti Impianti Srl dichiara di disporre di personale tecnico qualificato ed abilitato ai sensi di legge e di operare nel rispetto di tutte le disposizioni normative vigenti in materia di prevenzione infortuni sul lavoro, previdenza sociale e sindacale.